EsseTi Pallavolo Nardò, abbonata al tie-break, ma questa volta va male. Ugento vince 3-2

La SIS-EsseTi Pallavolo Nardò si abbona al tie-break ma, si ferma sul più bello

La SIS-EsseTi Pallavolo Nardò si abbona al tie-break ma, si ferma sul più bello al “Pala Andrea Pasca” rimandando ancora l’appuntamento con la prima vittoria piena casalinga: contro la forte Falchi Ugento Beach, finisce 2-3 non senza rimpianti. Solo un punto, per gli uomini di Coach Torchia, troppo a corrente alternata e crollati al 5° decisivo set, dopo una entusiasmante rimonta.

PRIMO SET

Avvio in equilibrio con tanti errori, da una parte e dall’altra, poi gli ospiti prendono il largo 9-14. Squadre che restano a contatto si gioca punto su punto, ma i nerertini non riescono a trovare lo spunto necessario per un break incisivo e duraturo che accorci il gap iniziale. Nella parte finale del set la EsseTi prova a riavvicinarsi, ma al secondo al time out Torchia il punteggio è di 17-22. Sospinta dall’entusiasmo e dallo slancio agonistico Ugento chiude il set 20-25.

SECONDO SET

Nardò parte con decisione provando a reagire. Padroni di casa che sembrano aver trovato le giuste contromisure: Savina pilota bene i compagni, ma D’urso tiene a galla i suoi, Ugento a -3. Sul 9-9 dentro Cuppone per Sorino, Coach Torchia prova a chiudere gli spazi agli attaccanti ospiti, ma Ugento resiste agli attacchi Neretini e trova lo scatto giusto, time out per Coach Torchia 17-17. L’asse Licchelli-D’urso continua a funzionare: nuovo attacco punto per l’opposto ospite e sorpasso, 19-22 ed altro stop per Coach Torchia. Al rientro in campo dentro Bove per uno spento Cecere che frutta solo 2 cambi palla per i padroni di casa, che si fanno sfilare il set sotto il naso: chiude, manco a dirlo il solito D’urso 21-25 (0-2).

TERZO SET

Dopo lunga fase di equilibrio, lo squillo arriva ancora da Ugento: mini-break di 2-0 e siamo già 15-17. Con pazienza Cecere accorcia il divario, fino a -1 (19-20). Questa volta i Neretini non perdono la calma ed accelerano: si portano a +3. Dentro Bove al servizio per Sorino che non sortisce gli effetti sperati ed Ugento a -2. Time out per i padrini di casa e siamo 23-21. La squadra di casa però sembra più reattiva, e impacchetta il set (25-22).

QUARTO SET

Tutto di marca Neretina il quarto parziale. I padroni di casa sembrano trasformati e rinvigoriti dal terzo parziale 11-6.  Ugento prova spezzare l’equilibrio, ma le bocche di fuoco Neretine sembrano avere ancora tanta birra in corpo e sono disposti a vendere cara la pelle 12-8. Coach Torchia decide di far entrare Calò per un acciaccato e stanco De Matteis. La EsseTi sembra trovare giovamento dal cambio 18-10. Ora funziona tutto, Cecere trova sempre lo spazio tra le mani del muro idem per Masiello che finalmente trova il ritmo e lo stesso Calò che con una tranquillità invidiabile dà la svolta al parziale 25-16, e manda il match al 5° set.

QUINTO SET

Scatto EsseTi, 3-0 con l’attacco di Sorino. I padroni di casa sembrano avercene ancora, ma mai fare i conti senza l’oste. D’urso rientra in partita prepotentemente, e comincia la sua battaglia personale contro il muro Neretino e manda gli ospiti sul 5-7. E al cambio campo 7-11. Doppio cambio per i Neretini, Coach Torchia cambia la diagonale. Dentro Notaro per Masiello e Bove per Savina. Il cambio dà subito gli effetti sperati e i neretini si riportano a -2 (9-11). Ma purtroppo è solo una illusione.  D’urso punisce, e i padroni di casa continuano a subirlo. Finisce 11-15 e 2-3.

SIS/EsseTi Pallavolo Nardò 2

Falchi Ugento Beach 3

(20-25, 21-25, 25-22, 25-14, 11-15)

Battute vincenti/errate: 2/22

Muri vincenti/errate: 7/6

Attacco vincenti/errate: 52/19

Arbitro: Luciano Cocciolo di San Pietro in Lama

 

Altre News dal settore giovanile

 

Battuta d’arresto nella quarta gara del campionato Under 18 per la giovane formazione Neretina. Avversario di turno la capolista SBV Galatina che viaggia a punteggio pieno. Sconfitta per 3-0 dei Neretini che non hanno demeritato al cospetto di una delle pretendenti al titolo, anzi per lunghi tratti i neretini sono riusciti ad imporre il gioco chiudendo il match con dei buoni parziali. Peccato per i soliti errori di distrazione che contro una formazione titolata si pagano a caro prezzo.  Ora testa bassa e sguardo rivolto già alla prossima gara che si disputerà lunedì tra le mura amiche contro la Vis Squinzano.

SBV Olimpia Galatina – EsseTi Pallavolo Nardò 3 – 0 

Progressione set  (25-20, 25-17, 25-20)

Nel campionato Under 16 invece, ancora una vittoria in trasferta, la seconda consecutiva per i Neretini. I giovani della EsseTi Neretini hanno disputato una buona gara contro la Scuola Volley Salento Lecce, portando a casa tre punti d’oro con un secco 0-3. Buona la conduzione della gara da parte della compagine Neretina che a tratti però, si è adagiata sugli allori commettendo qualche errore di troppo. Ora si pensa alla gara interna di Venerdì prossimo, quando si affronteranno i brindisini del Mesagne/Sandonaci. I Neretini sono a caccia della prima vittoria interna in questo campionato.

ASD Scuola Volley Salento – EsseTi Pallavolo Nardò 0 –3 

Progressione set (10-25, 6-25, 12-25)

 

Ufficio Stampa
EsseTi Pallavolo Nardò

info@essetipallavolonardo.it

Categorie: Articoli

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *